L’ALIMENTAZIONE

I bambini tendono ad imitare i comportamenti e le azioni degli adulti, specialmente di quelli che amano o ammirano, perciò, anche l’educazione alimentare, soprattutto nei primi tre anni di vita, passa attraverso l’esempio dell’adulto. L’acquisizione dei sapori e l’avvicinarsi o meno ad una grande varietà di cibi sono legati all’imitazione e al senso di sicurezza che gli adulti trasmettono; il bambino si fida di quello che fa l’adulto e assaggia le novità proposte, soprattutto, se consumate insieme.

Il Nido è un luogo dove continuare quello che è stato iniziato in famiglia; si avrà, infatti, l’occasione di provare nuovi alimenti, magari diversi da quelli conosciuti e tipici del menú famigliare; inoltre la condivisione, con l’adulto, ma soprattutto, con il gruppo di coetanei renderà l’esperienza ancora più entusiasmante e stimolerà la voglia di conoscere ed esplorare.

Come genitori e come educatori non dobbiamo mai dimenticare il nostro obiettivo: educare bambini consapevoli e in grado di riconoscere e apprezzare un’ampia gamma di sapori; bambini che da adulti sapranno cosa scegliere. Ecco perché, fin dallo svezzamento, bisogna garantire al bambino l’opportunità di seguire una sana e corretta alimentazione, prediligendo la stagionalità, la varietà e la freschezza degli alimenti, per poter godere appieno delle proprietà nutritive e organolettiche. Queste sono le importanti scelte alimentari alla base del menù proposto dal Nido InsideOut.

Il Nido InsideOut si avvale del servizio catering La Paciada; i menù sono elaborati da una nutrizionista in collaborazione con una pedagogista, sono ripartiti in quattro stagioni, al fine di garantire una maggior varietà delle pietanze e la stagionalità dei prodotti alimentari utilizzati. Le materie prime usate provengono da agricoltura biologica e  viene privilegiato l’utilizzo di alimenti freschi, limitando l’uso di prodotti già trasformati. Inoltre, in caso di particolari esigenze, anche non rientranti nella fattispecie di diete per patologie alimentari o per scelte etiche o religiose, vengono stilati menù personalizzati, messi a disposizione della famiglia sulla scorta delle indicazioni fornite dalla stessa o dal pediatra.

Per quanto riguarda i soggetti in fase di svezzamento, il menù viene adeguato alle indicazioni fornite dalla famiglia o dal pediatra, in ordine agli alimenti già introdotti. Il centro cottura in cui vengono preparati i pasti è esclusivamente dedicato alla produzione di pasti veicolati destinati alla prima e alla seconda infanzia; inoltre, La Paciada attua un rigido sistema di autocontrollo igienico-sanitario, basato sul cosiddetto sistema HACCP, utilizzando un manuale di gestione, appositamente elaborato sulla base delle specifiche esigenze produttive proprie della ristorazione destinata all’infanzia.

I pasti vengono poi riscaldati e porzionati direttamente all’interno del Nido, seguendo sempre le medesime procedure HACCP, così da garantirne una maggiore qualità.

LEGGI IL NOSTRO MENU’ AUTUNNALE

LEGGI IL NOSTRO MENU’ LATTANTI