LA PEDAGOGIA

Il progetto educativo del Nido InsideOut si basa sulla Pedagogia Olistica, che si pone come obiettivo fondamentale il benessere del bambino a 360° gradi.
Secondo la Pedagogia Olistica lo sviluppo dell’essere umano è un lavoro di trasformazione e costruzione di sé durante le varie fasi della crescita, che si presenta come una sequenza di vere e proprie “metamorfosi”.
L’attenzione va quindi posta in tutte le fasi dell’età evolutivas su ogni aspetto dello sviluppo: fisico, intellettuale, emozionale, ecc.

L’ identità del Nido InsideOut si ispira all’esperienza educativa di Reggio Children che riconosce ai bambini e alle bambine le loro innumerevoli potenzialità e si basa sul concetto di ascolto attivo tra bambino, educatore e genitore, che diventano interpreti della loro cultura e protagonisti nella/della relazione educativa.

Il processo di crescita passa attraverso l’acquisizione di competenze nelle diverse aree: espressivo-creativa, linguistico-narrativa, logico-strategica, psicomotoria e generale benessere.
Il cuore della filosofia educativa è quello dei “Cento Linguaggi” (Reggio Children) di cui l’essere umano è dotato, che il bambino ha occasione di sviluppare grazie all’azione quotidiana con diversi materiali: più linguaggi, più punti di vista, attraverso il pensiero, le emozioni e l’uso attive le mani, valorizzano l’espressività e la creatività dell’individuo in quanto tale e come membro della società.
Di conseguenza l’ambiente è dotato di una vasta gamma di materiali e strumenti, grane, texture, sorgenti luminose per supportare un ambiente multisensoriale ed è organizzato  come un grande laboratorio per l’autoapprendimento del bambino, in grado di stimolare e supportare i diversi percorsi di crescita attraverso l’uso di tutti e cinque i sensi, in empatia con i processi cognitivi dei bambini, caratterizzati da una forte sinestesia.